Giro d’Italia 2021 con ROBE e Robert Juliat

Giro d’Italia 2021 con ROBE e Robert Juliat

Il 6 maggio 2021 il Castello del Valentino di Torino ha ospitato la Team Presentation del Giro d’Italia. Nella storica sede del politecnico sono state presentate le squadre che hanno partecipato al 104° Giro d’Italia, con partenza l’8 maggio dal capoluogo Piemontese.

L’evento a Torino ha celebrato non solo il mondo dello sport ma anche i 160 anni dell’Unità d’Italia e il 700° anniversario della morte di Dante Alighieri. La serata è trascorsa con un susseguirsi di emozioni, accompagnata dalle musiche eseguite dall’orchestra Ensemble Symphony e dalle performance in anteprima dello show A Riveder le Stelle di Visionnaire, ideato da Simone Ranieri.

A rendere l’atmosfera ancora più intensa è stato il progetto luci di Marco Policastro, realizzato con i prodotti ROBE lighting e Robert Juliat, forniti da iSolution S.r.l. in collaborazione con DDM Eventi S.r.l.

Abbiamo chiesto a Roberto Isotta, di iSolution, qual è stato il punto di partenza per realizzare l’illuminazione. «Rai Sport ha trasmesso l’evento in diretta alle 18.00. Pertanto, per l’illuminazione abbiamo tenuto conto della luce solare e nel contempo creato un concept televisivo.

«Per realizzare il progetto luci Denis Biaggi ha dato grande supporto. Infatti, dopo la prova nel giorno che ha preceduto l’evento, Denis mi ha consigliato alcune modifiche per rinforzare la parte di effettistica e di illuminazione televisiva.

«Abbiamo ricevuto la conferma dell’evento soltanto tre giorni prima dello stesso. Questo breve preavviso ha creato una grande difficoltà perché abbiamo avuto poco tempo a disposizione per pensare a come realizzare il progetto. Alla fine l’evento è stato un successo e siamo molto soddisfatti.»

Giro d'Italia 2021 panoramica Castello Torino
Giro d’Italia 2021, panoramica al Castello del Valentino di Torino.

Il parco luci contava numerosi proiettori distribuiti in parte a terra e in parte su truss. Tra questi c’erano 14 Spiider, 8 MegaPointe e 12 Pointe di ROBE più 3 seguipersona Cyrano 2500W HMI di Robert Juliat.

Commenta Roberto: «Utilizzo da molti anni i prodotti ROBE e Robert Juliat e li metto sempre in cima alla lista delle mie richieste per i vari progetti. Scelgo spesso questi marchi perché li trovo adatti alle mie esigenze, merito della loro incredibile versatilità che apprezzo molto.»

Alcuni dei proiettori sul ring erano suddivisi sulle truss per il controluce. Erano dedicati all’illuminazione del palco e della scalinata frontale, rivolti verso la passerella d’ingresso dei ciclisti. Altri proiettori erano invece distribuiti lateralmente sul ring, dedicati all’illuminazione di taglio del palco e delle parti di show nelle aree di fronte palco poste in controluce.

«La scelta dei prodotti – prosegue Roberto – è nata dall’esigenza di creare delle zone morbide dedicate a tutta la copertura degli spazi da illuminare. Allo stesso tempo volevamo creare dei contrasti con effetti televisivi

Aggiunge Denis: «Lo show era pensato principalmente per la diretta TV su Rai Sport. La manifestazione si sarebbe svolta nel tardo pomeriggio, quindi con la luce del sole ben presente. Con queste consapevolezze abbiamo posizionato i proiettori con l’obiettivo principale di creare effetti suggestivi facilmente “leggibili” dalle telecamere ma evitando di abbagliarle. Nel complesso molti effetti erano pensati per essere visti in campo largo come cornice della scena.

«Ho utilizzato Wysiwyg come visualizzatore per la fase di pre-programmazione. Vista la molta luce naturale, il software è stato fondamentale. Infatti, mi ha permesso di valutare l’efficacia del progetto luci visualizzando in anteprima il risultato.»

Wysiwyg è stato utilizzato anche da Giuseppe Scutti, di DDM Eventi, per realizzare le piante per l’allestimento con i dettagli tecnici di strutture e layer.

Giro d’Italia 2021 palcoscenico orchestra Torino
Giro d’Italia 2021, palcoscenico e orchestra per la tappa a Torino.

Il regista di Visionnaire ha progettato un palco suddiviso in due parti, di cui quella posteriore ha ospitato l’orchestra, distribuita su tre livelli di diversa altezza. I proiettori ROBE hanno illuminato lo spettacolo di Visionnaire che si è sviluppato in tutta la venue.

Racconta Denis Biaggi: «Le performance artistiche si sono svolte nella parte frontale del palco, in due zone laterali create a destra e a sinistra del fronte palco stesso e anche nel parterre. Quest’ultimo era caratterizzato da una passerella che da fondo sala introduceva artisti e ospiti alla scena.

«I Pointe hanno creato gli effetti traccianti con l’aggiunta dell’effetto fumo ottenuto con 4 Haze 500FT Pro e da 7 Faze 1050 di ROBE.

«Ci siamo serviti di moltissime delle funzioni messe a disposizione dai MegaPointe che sono divenuti così i veri protagonisti del disegno luci. La combinazione di gobo con iris molto stretto ha creato bellissimi effetti in camera. Abbiamo anche sfruttato lo zoom largo e l’effetto frost inserito per accentuare gli ingressi dal parterre. Abbiamo utilizzato i MegaPointe anche come spot classici durante le performance artistiche sul palco.

«Oltre allo spettacolo, gli Spiider hanno illuminato anche l’orchestra. Grazie alla loro completa gamma di colori e l’ampio range di zoom possono essere utilizzati in maniera molto versatile sia come illuminatori frontali sia per la realizzazione di efficaci effetti beam

Gli Spiider sono stati molto versatili e perfetti per illuminare diversi elementi della serata. «Durante i momenti istituzionali – racconta Denisgli Spiider fungevano da luce frontale. Hanno illuminato sia il centro del palcoscenico sia, grazie all’ottimo zoom, gli ingressi dal parterre.»

Riguardo i seguipersona Robert Juliat, «sono sempre una certezza, leggeri ed ergonomici», commenta Denis. «In occasione di questo evento, gli operatori followspot di Isolution hanno utilizzato 3 Cyrano per illuminare artisti e ospiti. I seguipersona hanno rinforzato e supportato le luci di base, una scelta legata sopratutto alle riprese Rai.»

Conclude Roberto: «L’evento era già stato realizzato in passato ma quest’anno, grazie allo spettacolo di Visionnaire promosso da Next Time Eventi, è stato notevolmente rinnovato con un’anteprima di alcune attrazioni tratte dallo show A Riveder le Stelle.»

Lo spettacolo completo dedicato a Dante Alighieri ha in seguito debuttato in prima mondiale nella Repubblica di San Marino il 19 giugno 2021.

© RM Multimedia S.r.l.
© Photo: Roberto Isotta
Responsabile di produzione, direttore della fotografia e lighting designer: Marco Policastro
Produzione: RCS Spot, Next Time Eventi
Operatore console: Denis Biaggi
Regista e direttore creativo: Simone Ranieri
Creografia: Anna Kolesarova, Davide Attuati
Squadra tecnica: Silvio Padovan, Giuseppe Banzato, Minnella Santo, Denis Biaggi, Giuseppe Scutti, Alessandro Di Nardo, Pierpaolo Dragani, Giovanni Carugno, Gabriele Rocchi
Responsabile Isolution S.r.l.: Roberto Isotta
Responsabile DDM Eventi S.r.l.: Carmine Di Nardo